indiani d'America, nativi americani, trib¨ pellerossa, manufatti autentici

Indiani d'America e manufatti autentici

Indiani d'america e pellerossa, ma chi sono? Un pò di storia.....

A chiamarli indiani fu per primo Cristoforo Colombo che sbarcato il 12 ottobre 1492 su un'isola dei Caraibi, convinto di avere raggiunto le Indie, scrisse sul suo diario:"appena sbarcato sull'isola ho preso molti prigionieri indiani".

A definirle tribù pellerossa fu invece Giovanni Caboto che incontrò i Beothue, che avevano la pelle tinta con ocra rossa per una cerimonia importante.

I furbi avventurieri sbarcati nel nuovo mondo, cominciarono così a barattare con gli "indigeni del posto" ad esempio oggetti di scarsissimo valore con pregiate pelli di lontra, e i propri vestiti rabberciati destinati alla pattumiera con le stupende pelli di castoro faticosamente procurate dagli 'indigeni americani".

Gli europei inoltre fecero conoscere ben presto ai 'selvaggi' l'inebriante acquavite - che usavano per stordirli prima delle 'trattative'. I furbi mercanti del vecchio continente fecero di questi espedienti preziosi alleati.

Gli indiani non potevano immaginare che, adottando il pensiero degli europei, avrebbero messo in moto l'ingranaggio destinato in breve tempo a stritolarli senza alcuna pietà, alla fine così (fino a qualche anno prima popolo pacifico), dopo aver troppo subito, esasperati, reagirono con la violenza, fornendo così il pretesto tanto anelato dall'assetato conquistatore.

Da allora in poi la lotta contro "i rivoltosi" venne condotta senza esclusione di colpi, non si rispettarono più i rappresentanti, durante le trattative vennero offerti liquori avvelenati, si sterminarono donne e bambini, si bruciarono interi villaggi.

Attualmente gli indiani d'America sono circa un milione e mezzo, ma soltanto metà di loro conservano l'orgogliosa identità delle tribù d'origine e si definiscono appartenenti alla "nazione" indiana, di cui difendono tradizioni, credenze religiose, lingue e abitudini.

Tra le tante vertenze ancora aperte tra indiani e governo americano ne spiccano alcune:

Sioux: gli eredi di quelli che furono le più valorose tribù di guerrieri indiani, lottano da anni per riottenere le Paha Sapa. Si tratta di un'area montagnosa al confine tra South Dakota e Wyoming, che spetta ai Sioux in base al trattato di Fort Laramie del 1868.

Piedi Neri: Un tempo tra gli indiani d'america più coraggiosi e bellicosi, i Piedi Neri, che vivono oggi nel Montana, sono impegnati a difendere la pace e la sacralità del loro territorio contro le grandi imprese petrolifere che hanno ottenuto dal Governo il permesso di poter installare nella zona "sacra a Manitu" pozzi e raffinerie.

E' proprio dagli indiani che Messico e nuvole importa gioielleria in argento e pietre dure: i manufatti autentici delle tribu dei nativi americani.

La prima importazione riesce a riempire a malapena un negozio di 36 mq. nel centro storico di Firenze, ma è un successo quasi istantaneo perchè i pezzi sono scelti con una profonda conoscenza del loro luogo di origine ed una altrettanto buona valutazione del loro mercato in Italia e ben presto ne seguono altre.

Oggi Messico e Nuvole è una realtà consolidata, che impiega 10 persone perlopiù latino-americane, in modo da mantenere il calore e l'autenticità della proposta originale dando lavoro a 127 imprese , quasi tutte familiari ed artigiane.

Passiamo più di quattro mesi l'anno impegnati negli acquisti su tre continenti per garantire la ricerca continua di nuovi prodotti, l'attenzione costante alla clientela e l'autenticità dei pezzi che importiamo, ponendo particolare attenzione sulla sicurezza di una ricaduta diretta e positiva del nostro lavoro sulle popolazioni dei nativi americani presso le quali acquistiamo.

Negli ultimi anni si è aggiunta una linea dal bacino del Pacifico, che comprende artigianato dall'Australia e dalle isole Hawaii, tutto rigorosamente autentico e originale, quindi l'artigianato dalle Americhe e oltre.

Messico e Nuvole per la distribuzione all'ingrosso significa un magazzino sempre ben fornito, spedizioni entro 48 ore dall'ordine su oltre 4000 articoli e la tranquillità di oltre 13 anni di lavoro con successo, nel rispetto delle tradizioni indigene.

Fra i nosri numerosi articoli potrete trovare: calumets, tomahawk, archi e frecce, acchiappasogni, scudi di medicina, ruote della medicina, tribali, boomerang, gioielli Navajo, gioielli Zuni, bolos, collane, bracciali, orecchini, pendenti, anelli, pennacchi, mobili coloniali, mobili messicani, abbigliamento country western e tanto altro.

Messico e Nuvole al pubblico e' un angolo multietnico nel cuore di Firenze, ispirato ai trading post del sud-ovest degli Stati Uniti, estremamente piacevole da visitare, dove si viene sempre trattati con cortesia.

Se volete conoscere l'artigianato ed i manufatti autentici degli indiani d'america visitate il sito www.messicoenuvole.com , nel caso in cui vogliate avere una visione d'insieme del sito potete visitare la mappa cliccando qui .

Speriamo che i cenni storici forniti possano aiutarvi a rendere la visita del nostro sito web un'esperienza piacevole e ricordiamo che dalla sezione collegamenti nel nostro sito e' possibile accedere a portali tematici che approfondiscono i temi riguardanti la storia e cultura degli indiani d'America.

Nel caso in cui il vostro browser non supporti i frames, potete comunque visionare il sito attraverso la mappa cliccando qui

Indiani d'America

(c) Copyright 2002 Messico e Nuvole